Collezione Giuseppe Iannaccone

Opera

Italo Valenti, Gabbiani, 1939, olio su tela, 40 × 50 cm

BIografia

Italo Valenti

Italo Valenti è nato a Milano nell’Aprile del 1912 ed è morto ad Ascona, nel settembre 1995. Le sue composizioni sono semplici e consistono di pochi oggetti o personaggi dalle forme stilizzate, elementari e lontane dalle convenzioni. Il repertorio favolistico di Valenti, rispondente al clima neoromantico respirato dal giovane pittore grazie alla vicinanza di Birolli e compagni, si accompagna inoltre ad un’intensa ricerca coloristica, manifestata in un’opera come Gabbiani in collezione Iannaccone e in altri dipinti del ‘39. Il colore costruisce le forme per mezzo di una pennellata volutamente incerta, raggiungendo vibrazioni che garantiscono al pittore uno stile personale, riconosciuto anche da quei critici che inizialmente avevano manifestato qualche perplessità sul suo talento. La realtà sognante e infantile dei quadri degli anni trenta cede il posto nel decennio successivo a un’amara riflessione sulla follia dei tempi come nel Nudo del 1944. Valenti in questo caso dipinge una figura femminile in solitudine, chiusa in un ambiente spoglio e poco accogliente, che sembra rimandare alla frequentazione dei postriboli diffusa negli anni di guerra. L’atteggiamento della donna non è in realtà né provocante né sensuale, e il suo corpo è privo di particolari femminili. La posa dimessa e raccolta la rende indifesa, inerme.

Opere Correlate

Artista: Italo Valenti

Italo Valenti
I giovani greci, 1939

Italo Valenti
Nudo in un interno, 1944 ca

Anno: 1939

Renato Birolli
Paese a Monluè, 1939

Antonietta Raphaël
La strada al mare , 1939

Italo Valenti
I giovani greci, 1939

Movimento: Corrente Mostra tutte le opere (45)

Arnaldo Badodi
Ballerine, 1938

Arnaldo Badodi
L'armadio, 1938

Arnaldo Badodi
Caffè, 1940

Arnaldo Badodi
Donna al Caffè, 1940

Arnaldo Badodi
Il biliardo, 1940

Tema: Animali Veduta Mostra tutte le opere (87)

Charles Avery
Untitled (The Eternity Chamber), 2007

Charles Avery
Untitled (Laissez Faire), 2009

Hernan Bas
Ubu roi (The War March), 2009

Renato Birolli
Periferia (Grottammare), 1932

Renato Birolli
Tassì rosso, 1932

Tecnica: Pittura Mostra tutte le opere (192)

Francis Alÿs
BARRA DE SANTANDER GUANAJUATO, 1987 ca.

Francis Alÿs
Eine Kleine Nacht Musiek, 1993

Francis Alÿs
Untitled (Man/Woman with Shoe on Head), from The Liar series, 1995

Francis Alÿs
Untitled (Study for Painting and Punishment), 2000 - 2003

Arnaldo Badodi
Ballerine, 1938

Opera

Italo Valenti, I giovani greci, 1939, olio su tela, 40 × 50 cm

BIografia

Italo Valenti

Italo Valenti è nato a Milano nell’Aprile del 1912 ed è morto ad Ascona, nel settembre 1995. Le sue composizioni sono semplici e consistono di pochi oggetti o personaggi dalle forme stilizzate, elementari e lontane dalle convenzioni. Il repertorio favolistico di Valenti, rispondente al clima neoromantico respirato dal giovane pittore grazie alla vicinanza di Birolli e compagni, si accompagna inoltre ad un’intensa ricerca coloristica, manifestata in un’opera come Gabbiani in collezione Iannaccone e in altri dipinti del ‘39. Il colore costruisce le forme per mezzo di una pennellata volutamente incerta, raggiungendo vibrazioni che garantiscono al pittore uno stile personale, riconosciuto anche da quei critici che inizialmente avevano manifestato qualche perplessità sul suo talento. La realtà sognante e infantile dei quadri degli anni trenta cede il posto nel decennio successivo a un’amara riflessione sulla follia dei tempi come nel Nudo del 1944. Valenti in questo caso dipinge una figura femminile in solitudine, chiusa in un ambiente spoglio e poco accogliente, che sembra rimandare alla frequentazione dei postriboli diffusa negli anni di guerra. L’atteggiamento della donna non è in realtà né provocante né sensuale, e il suo corpo è privo di particolari femminili. La posa dimessa e raccolta la rende indifesa, inerme.

Opere Correlate

Artista: Italo Valenti

Italo Valenti
Gabbiani, 1939

Italo Valenti
Nudo in un interno, 1944 ca

Anno: 1939

Renato Birolli
Paese a Monluè, 1939

Antonietta Raphaël
La strada al mare , 1939

Italo Valenti
Gabbiani, 1939

Geografia: Italia Mostra tutte le opere (98)

Alterazioni Video
olbania, 2011

Massimo Bartolini
My Fourth Homage, 2003

Renato Birolli
Le Signorine Rossi, 1938

Claudio Bonichi
Sirena ferita, 1987

Pierpaolo Campanini
Senza titolo, 2013

Movimento: Corrente Mostra tutte le opere (45)

Arnaldo Badodi
Ballerine, 1938

Arnaldo Badodi
L'armadio, 1938

Arnaldo Badodi
Caffè, 1940

Arnaldo Badodi
Donna al Caffè, 1940

Arnaldo Badodi
Il biliardo, 1940

Tema: Veduta Aggregazione Mostra tutte le opere (87)

Arnaldo Badodi
Caffè, 1940

Arnaldo Badodi
Il biliardo, 1940

Arnaldo Badodi
Il circo, 1941

Hernan Bas
Ubu roi (The War March), 2009

Renato Birolli
Periferia (Grottammare), 1932

Tecnica: Pittura Mostra tutte le opere (192)

Francis Alÿs
BARRA DE SANTANDER GUANAJUATO, 1987 ca.

Francis Alÿs
Eine Kleine Nacht Musiek, 1993

Francis Alÿs
Untitled (Man/Woman with Shoe on Head), from The Liar series, 1995

Francis Alÿs
Untitled (Study for Painting and Punishment), 2000 - 2003

Arnaldo Badodi
Ballerine, 1938

Opera

Italo Valenti, Nudo in un interno, 1944 ca, olio su tela, 40 × 50 cm

BIografia

Italo Valenti

Italo Valenti è nato a Milano nell’Aprile del 1912 ed è morto ad Ascona, nel settembre 1995. Le sue composizioni sono semplici e consistono di pochi oggetti o personaggi dalle forme stilizzate, elementari e lontane dalle convenzioni. Il repertorio favolistico di Valenti, rispondente al clima neoromantico respirato dal giovane pittore grazie alla vicinanza di Birolli e compagni, si accompagna inoltre ad un’intensa ricerca coloristica, manifestata in un’opera come Gabbiani in collezione Iannaccone e in altri dipinti del ‘39. Il colore costruisce le forme per mezzo di una pennellata volutamente incerta, raggiungendo vibrazioni che garantiscono al pittore uno stile personale, riconosciuto anche da quei critici che inizialmente avevano manifestato qualche perplessità sul suo talento. La realtà sognante e infantile dei quadri degli anni trenta cede il posto nel decennio successivo a un’amara riflessione sulla follia dei tempi come nel Nudo del 1944. Valenti in questo caso dipinge una figura femminile in solitudine, chiusa in un ambiente spoglio e poco accogliente, che sembra rimandare alla frequentazione dei postriboli diffusa negli anni di guerra. L’atteggiamento della donna non è in realtà né provocante né sensuale, e il suo corpo è privo di particolari femminili. La posa dimessa e raccolta la rende indifesa, inerme.

Opere Correlate

Artista: Italo Valenti

Italo Valenti
Gabbiani, 1939

Italo Valenti
I giovani greci, 1939

Movimento: Corrente Mostra tutte le opere (45)

Arnaldo Badodi
Ballerine, 1938

Arnaldo Badodi
L'armadio, 1938

Arnaldo Badodi
Caffè, 1940

Arnaldo Badodi
Donna al Caffè, 1940

Arnaldo Badodi
Il biliardo, 1940

Tema: Nudo Mostra tutte le opere (45)

Nobuyoshi Araki
Shikijyo Sexual Desire, 1996/2008

Nobuyoshi Araki
Tokyo Comedy , 1997/2008

Nobuyoshi Araki
Grand diary of photo mania, 1998-2008

Nobuyoshi Araki
Mithology, 2001-2008

Nobuyoshi Araki
Mithology , 2001-2008

Tecnica: Pittura Mostra tutte le opere (192)

Francis Alÿs
BARRA DE SANTANDER GUANAJUATO, 1987 ca.

Francis Alÿs
Eine Kleine Nacht Musiek, 1993

Francis Alÿs
Untitled (Man/Woman with Shoe on Head), from The Liar series, 1995

Francis Alÿs
Untitled (Study for Painting and Punishment), 2000 - 2003

Arnaldo Badodi
Ballerine, 1938