Collezione Giuseppe Iannaccone

Opera

Os Gêmeos, Untitled (O Pai, o mae, …), 2008, vernice spray, acrilico, perline ed incisione su tavola, 200 × 200 cm

BIografia

Os Gêmeos

La street art brasiliana, contraddistinta da una forte originalità, si sviluppa a causa di fattori economici, politici e sociali e viene considerata come l’arte della gente. Tra i rappresentanti di questa pratica artistica vi sono gli Os Gemeos, i gemelli Gustavo e Otavio Pandolfo nati nel 1974 a San Paolo, in Brasile, e attivi fin dal 1987. I loro lavori si possono vedere tra le strade di Cambuci, piccolo paese di San Paolo, e sui muri delle città in tutto il mondo. Per i loro lavori, caratterizzati da un forte lirismo e da accenti cromatici intensi, utilizzano spesso un pantone di colore giallo, perché, come afferma Gustavo Pandolfo, “è il colore che prevale nei nostri sogni la notte”. I gemelli confermano il loro voler andare oltre la tradizione, creando un proprio repertorio di immagini che possa trasmettere la vitalità del popolo brasiliano: “abbiamo cercato di allontanarci dalla tradizione, realizzando graffiti differenti dalla street art europea e americana. Abbiamo cercato di rappresentare le radici della cultura brasiliana, non solo quella folkloristica e popolare, ma qualcosa in cui entrambi abbiamo sempre creduto: l’altro mondo che è scaturito da noi stessi”. Il mondo che scaturisce dal duo di artisti è ben presente nell’opera che appartiene alla collezione Iannaccone, nella quale viene presentato il ritratto di una famiglia brasiliana, come viene immaginata dagli artisti, e che viene tutta raccontata nel lunghissimo sottotitolo di Untitled: O Pai, O Mae, o filho, a empregada, a filha de empregada, o cachorro, o ouelhinha o gato o passarinho. Felici e sorridenti, insieme, al di là dei disagi del quotidiano che vengono affrontati con la musica del piccolo giradischi tenuto in mano dal papà, dai giochi con la fionda appesa al piede di uno dei bimbi e la tenerezza degli animali, anch’essi componenti del nucleo. Insomma, una street art per niente polemica quella dei gemelli Ottavio e Gustavo che nel 2014 hanno ricoperto con 12.000 bombolette il Boing 737 usato dalla nazionale di calcio brasiliana nei suoi spostamenti. L'aereo raffigura i tifosi brasiliani con le loro particolarità fisionomiche.

Opere Correlate

Anno: 2008 Mostra tutte le opere (14)

Charles Avery
Untitled (Girl Feeding Gulls), 2008

Marcel Dzama
New Morning, 2008

Marcel Dzama
Unos a Ortros, 2008

Shadi Ghadirian
Nil Nil#8 , 2008

Shadi Ghadirian
Nil Nil#19 , 2008

Movimento: Street art

Banksy
Ballerina with Action Man Parts, 2005

Banksy
Bronze Rat, 2006

Ron English
Coulorphobic Clown, 2011

Swoon
Switchbanck Sister, 2009

Swoon
Alixa and Naima, 2011

Tema: Ritratto Aggregazione Famiglia Mostra tutte le opere (158)

Francis Alÿs
Untitled (Man/Woman with Shoe on Head), from The Liar series, 1995

Francis Alÿs
Untitled (Study for Painting and Punishment), 2000 - 2003

Nobuyoshi Araki
Shikijyo Sexual Desire, 1996/2008

Nobuyoshi Araki
Grand diary of photo mania, 1998-2008

Nobuyoshi Araki
Pola Eros, 2007

Tecnica: Pittura Mostra tutte le opere (169)

Francis Alÿs
Untitled (Man/Woman with Shoe on Head), from The Liar series, 1995

Francis Alÿs
Untitled (Study for Painting and Punishment), 2000 - 2003

Arnaldo Badodi
Ballerine, 1938

Arnaldo Badodi
L'armadio, 1938

Arnaldo Badodi
Caffè, 1940