Collezione Giuseppe Iannaccone

Opera

Dodiya Atul, Grandfather's beloved, 2007, acquarello su carta, 76.2 cm

BIografia

Dodiya Atul

Atul Dodiya è un artista indiano nato a Ghatkopar nel 1959 che oggi vive e lavora a Mumbai. Attraverso i suoi acquerelli, i suoi dipinti e le sue installazioni su saracinesche vecchie e ammuffite, racconta di politica, arte e globalizzazione. Vuole mescolare la vita di strada con la ricchezza di una città come Mumbai fatta di enormi contraddizioni. Sono le sue parole a raccontare quello che i nostri occhi osservano.

Spirito dell’albero.

Il testo è linguaggio. Essi sanno che il bamboo non sa pronunciare correttamente la moderna parola pappagallo. Porgono alla donna un machete. Le loro mani sono pulite quando siedono a cena. Il boschetto è stato sgombrato. La Costituzione è scritta in stile moderno. Ci vuole tempo perché la terra si rompa e si apra, ingoi i dizionari e i loro autori. Passano gli anni prima che firmino il dipinto ‘la donna e l’albero in patto suicida’

Il racconto della balena.

Li troviamo, chiudendo cassetti e strappando lettere aperte che non hanno mai visto la luce del sole per ottant’anni. Petali schiacciati nel quaderno delle note, un medaglione con la sua stoffa blu e rossa a brandelli, un lucchetto senza il suo ritratto. Ci gettiamo oltre il cordone dentro i segreti di nostro nonno.

Opere Correlate

Artista: Dodiya Atul


In a Silent Agreement, 2007

Anno: 2007 Mostra tutte le opere (24)


Pola Eros, 2007


Skull of Minuso, 2007


Untitled (Feeding the Gulls), 2007


Untitled (The Eternity Chamber), 2007


River Crossing (St. Christopher), 2007

Geografia: India Mostra tutte le opere (10)


In a Silent Agreement, 2007


The Wise One (Monkey), 2006


PORTFOLIO, AUTOPORTRAITS, 2007


Back to Front I & II, 2000


Lethargy, 2007-2008

Tecnica: Acquarelli Mostra tutte le opere (7)


Paesaggio romano con figura sdraiata, 1932


Paesaggio romano con statua del Nettuno, 1933


In a Silent Agreement, 2007


Lettino sfatto in un interno, 1985


Kalieto Ontani Jampath, 2000

Opera

Dodiya Atul, In a Silent Agreement, 2007, acquarello su carta, 76.2 cm

BIografia

Dodiya Atul

Atul Dodiya è un artista indiano nato a Ghatkopar nel 1959 che oggi vive e lavora a Mumbai. Attraverso i suoi acquerelli, i suoi dipinti e le sue installazioni su saracinesche vecchie e ammuffite, racconta di politica, arte e globalizzazione. Vuole mescolare la vita di strada con la ricchezza di una città come Mumbai fatta di enormi contraddizioni. Sono le sue parole a raccontare quello che i nostri occhi osservano.

Spirito dell’albero.

Il testo è linguaggio. Essi sanno che il bamboo non sa pronunciare correttamente la moderna parola pappagallo. Porgono alla donna un machete. Le loro mani sono pulite quando siedono a cena. Il boschetto è stato sgombrato. La Costituzione è scritta in stile moderno. Ci vuole tempo perché la terra si rompa e si apra, ingoi i dizionari e i loro autori. Passano gli anni prima che firmino il dipinto ‘la donna e l’albero in patto suicida’

Il racconto della balena.

Li troviamo, chiudendo cassetti e strappando lettere aperte che non hanno mai visto la luce del sole per ottant’anni. Petali schiacciati nel quaderno delle note, un medaglione con la sua stoffa blu e rossa a brandelli, un lucchetto senza il suo ritratto. Ci gettiamo oltre il cordone dentro i segreti di nostro nonno.

Opere Correlate

Artista: Dodiya Atul


Grandfather's beloved, 2007

Anno: 2007 Mostra tutte le opere (24)


Pola Eros, 2007


Skull of Minuso, 2007


Untitled (Feeding the Gulls), 2007


Untitled (The Eternity Chamber), 2007


River Crossing (St. Christopher), 2007

Geografia: India Mostra tutte le opere (10)


Grandfather's beloved, 2007


The Wise One (Monkey), 2006


PORTFOLIO, AUTOPORTRAITS, 2007


Back to Front I & II, 2000


Lethargy, 2007-2008

Tecnica: Pittura Acquarelli Mostra tutte le opere (196)


Untitled (Man/Woman with Shoe on Head), from The Liar series, 1995


Untitled (Study for Painting and Punishment), 2000 - 2003


Ballerine, 1938


L'armadio, 1938


Caffè, 1940