Collezione Giuseppe Iannaccone

Artwork

Giuffrida Emanuele, Sala Giochi, 2017, acquarello su carta, 13 × 18 cm

Biography

Giuffrida Emanuele

La sua perizia tecnica è indirizzata all’esplorazione di una realtà prosaica, ma sottilmente disturbante, fatta di luoghi spogli e disadorni come sale da biliardo abbandonate, bagni pubblici, interni di pompe funebri, corsie d’ospedale, spazi d’attraversamento rischiarati dalla fredda luce delle lampade al neon. In queste ambientazioni che esprimono un disagio ed una solitudine esistenziale, compaiono solo rare, solitarie figure, che contribuiscono a creare questa forte sensazione. I personaggi dei quoi quadri sembrano vivere in uno spazio senza tempo dove la percezione del mondo oscilla tra crudele realismo e spietata immaginazione. Una presenza fondata sull’assenza, sui contrasti di luce, tra aree chiare e scure in costante tensione tra reale e immaginario. Le figure rappresentano la condizione umana, come archetipi capaci di incarnare numerosi significati apparendo al tempo stesso tragici, umoristici, satirici e contraddittori. Nelle opere recenti, gli interni dipinti dall’artista si fanno, più rastremati ed essenziali e, allo stesso tempo, più perturbanti, mentre, parallelamente lo stile espressivo appare più asciutto e controllato. Ne sono un esempio le opere presenti in Collezione come "The ready hands, 2017" e "The Rookman, 2017".

Related Artworks

Artist: Giuffrida Emanuele


The Rookman, 2017


The ready hands, 2017

Artwork

Giuffrida Emanuele, The Rookman, 2017, olio su tela, 25 × 35 cm

Biography

Giuffrida Emanuele

La sua perizia tecnica è indirizzata all’esplorazione di una realtà prosaica, ma sottilmente disturbante, fatta di luoghi spogli e disadorni come sale da biliardo abbandonate, bagni pubblici, interni di pompe funebri, corsie d’ospedale, spazi d’attraversamento rischiarati dalla fredda luce delle lampade al neon. In queste ambientazioni che esprimono un disagio ed una solitudine esistenziale, compaiono solo rare, solitarie figure, che contribuiscono a creare questa forte sensazione. I personaggi dei quoi quadri sembrano vivere in uno spazio senza tempo dove la percezione del mondo oscilla tra crudele realismo e spietata immaginazione. Una presenza fondata sull’assenza, sui contrasti di luce, tra aree chiare e scure in costante tensione tra reale e immaginario. Le figure rappresentano la condizione umana, come archetipi capaci di incarnare numerosi significati apparendo al tempo stesso tragici, umoristici, satirici e contraddittori. Nelle opere recenti, gli interni dipinti dall’artista si fanno, più rastremati ed essenziali e, allo stesso tempo, più perturbanti, mentre, parallelamente lo stile espressivo appare più asciutto e controllato. Ne sono un esempio le opere presenti in Collezione come "The ready hands, 2017" e "The Rookman, 2017".

Related Artworks

Artist: Giuffrida Emanuele


Sala Giochi , 2017


The ready hands, 2017

Artwork

Giuffrida Emanuele, The ready hands, 2017, olio su tela, 25 × 35 cm

Biography

Giuffrida Emanuele

La sua perizia tecnica è indirizzata all’esplorazione di una realtà prosaica, ma sottilmente disturbante, fatta di luoghi spogli e disadorni come sale da biliardo abbandonate, bagni pubblici, interni di pompe funebri, corsie d’ospedale, spazi d’attraversamento rischiarati dalla fredda luce delle lampade al neon. In queste ambientazioni che esprimono un disagio ed una solitudine esistenziale, compaiono solo rare, solitarie figure, che contribuiscono a creare questa forte sensazione. I personaggi dei quoi quadri sembrano vivere in uno spazio senza tempo dove la percezione del mondo oscilla tra crudele realismo e spietata immaginazione. Una presenza fondata sull’assenza, sui contrasti di luce, tra aree chiare e scure in costante tensione tra reale e immaginario. Le figure rappresentano la condizione umana, come archetipi capaci di incarnare numerosi significati apparendo al tempo stesso tragici, umoristici, satirici e contraddittori. Nelle opere recenti, gli interni dipinti dall’artista si fanno, più rastremati ed essenziali e, allo stesso tempo, più perturbanti, mentre, parallelamente lo stile espressivo appare più asciutto e controllato. Ne sono un esempio le opere presenti in Collezione come "The ready hands, 2017" e "The Rookman, 2017".

Related Artworks

Artist: Giuffrida Emanuele


Sala Giochi , 2017


The Rookman, 2017