Collezione Giuseppe Iannaccone

Opera

Zoe Leonard, Wax anatomical model (partial view from above), 1990, stampa in gelatina d'argento, 85.8 × 57.8 cm

BIografia

Zoe Leonard

Zoe Leonard è un'artista statunitense che lavora principalmente con la fotografia e la scultura. Nata nel 1961 a Liberty, New York, a 16 anni abbandona la scuola superiore per concentrarsi esclusivamente sulla sua passione, la fotografia. Dopo essersi trasferita a New York, trascorre li la maggior parte della sua vita adulta lasciandosi inspirare dall'ambiente urbano, dove ancora oggi vive e lavora.

Zoe affronta i temi delle convenzioni sociali, della gentrificazione, usando il suo lavoro per far riflettere lo spettatore, chiedendogli di scrutare l'ambiente che lo circonda.

Lei stessa dice: "creare questi lavori per me vuol dire essere nel mondo, ma è anche essere specifico riguardo al fatto di essere nel mondo...sono interessata a questo spazio, sempre più raro di contemplazione e mi prendo il tempo e l'energia per essere pensierosa".

Durante gli anni '80, divenne un membro attivo della comunità Queer che affrontò l'epidemia di AIDS attraverso l'advocacy, processo politico che mira ad influenzare le politiche pubbliche e l'allocazione delle risorse all'interno dei sistemi politici attraverso le loro opere d'arte.

Nella Collezione Giuseppe Iannaccone "Wax anatomical model (partial view from above)", un'opera intensa, un manichino con le fattezze femminili che mostra all'osservatore gli organi e le parti interne del corpo.

 

 

 

Opere Correlate